paesaggi quadri pop body painting tortora body painting grisolia body painting viggianello contatti Galleria d’arte
-Broken glass-
                   di Roberta Lioy
via G. Salvemini, 3
85028 Rionero in Vulture
info@robertalioy.net
Tel. 348.8940909

la galleria è aperta 
dalle ore 10,30 alle ore 12,30 e
dalle ore 17,30 alle ore 20,30
opere informali inaugurazione galleria 22.03.2015 video Roberta Lioy  
via G. Salvemini, 3 / 85028 Rionero in Vulture
info@robertalioy.net / cell. 348.8940909      
www.robertalioy.net / www.galleriabrokenglass.it

Galleria d'Arte di Roberta Lioy
Esposte le opere di nuova produzione della nota artista rionerese
di Katia Traficante                                               Controsenso
Inusuale, sprint, dinamica ed alquanto innovativa l'i­naugurazione della galle­ria d'Arte Contemporanea dal titolo "BROKEN GLASS" dell'artista Roberta Lioy, te­nutasi domenica 22 marzo scorso a Rionero in Vulture in via Salvemini 3. Una serata all'insegna dell'ar­te, insomma, palesemente evidenziata, a primo impatto, dalla sobrietà e freschezza del­la location, a seguire, la pre­sentazione tecnica della prof.ssa Rosa Marciello, interval­lata dalla chitarra del maestro Dino Rigillo, che ha eseguito delle musiche suggestive ed ispirate alle sonorità latine, i ringraziamenti dell'artista Ro­berta Lioy ed a conclusione i saluti e l'augurio all'artista lucana da parte dell'artista salentina Gianna Stomeo. Di regola, un pittore dipinge qualsiasi cosa: ritratti, paesag­gi, nature morte, animali, ma non sempre lo fa sulla classi­ca tela. Può anche bastare un muro, un pavimento, un ogget­to e perché no. anche il corpo umano. E in quest'ultimo caso si parla di "body painting". Questa pratica ha origini anti­chissime, affonda le sue radici nelle usanze di popoli tribali africani, indiani e centro ame­ricani. Loro credevano che i disegni fatti sul corpo potes­sero avere una sorta di "potere magico" che tenesse lontani gli spiriti malefici e i nemici. E gli artisti hanno preso spun­to proprio da questi popoli per portare nel loro mondo la pit­tura sul corpo. Ebbene, anche in Basilicata e nello specifico, a Rionero in Vulture, c'è chi ha fatto del body painting un mezzo d'espressione, che, proprio in occasione dell' inaugurazione della sua Gal­leria d'arte contemporanea, ha dipinto "dal vivo" il corpo armonioso ed elegante della modella Francesca Romano, introducendo la performance live di body painting! "Un viaggio artistico e non solo", quello di Roberta Lioy che, come afferma l'artista salentina Stomeo, "ci fa entrare in una dimensione dove tutto ha un senso. Riconosciamo il suo istinto, quello non co­mune ai nostri occhi e quella parte del suo essere che svela soltanto attraverso i suoi co­lori, emanando un misterioso odore di incenso e mirra, suoi silenzi, il suo viaggio non ha soste. Le sue mani creano at­traverso un istinto naturale senza tempo, lasciando a noi la sua firma indelebile". Una definizione sottile, legge­ra che riesce addirittura a farci percepire l'approccio che l'ar­tista instaura con l'oggetto da dipingere!
Ma ecco che nell'immediato ritorniamo alla realtà, con un ulteriore, ma alquanto attuale concetto, posto in essere dalla prof.ssa Rosa Marciello: "Il mercato dell'arte moderna e contemporanea risente, come quasi tutti i settori economi", della grave crisi finanziaria che ha colpito il mondo intero ed in particolar modo l'Italia. Ne consegue che definirsi, oggi, degli artisti, equivale a sfidare la vita, sfidare la sor­te. E' un tipo di scelta che ri­chiede coraggio, il coraggio di avventurarsi in un mondo già tortuoso e faticoso di suo, ma ancor di più in questa partico­lare sfera artistica. Questo, per dare ancor più sostegno a chi, come Roberta Lioy, ar­mandosi di colori e pennelli vuol dipingere questo mondo grigio e buio!"
In esposizione, altresì, le nuo­ve opere dell'artista rionerese con le sue espressioni della natura, che fanno da tramite tra il movimento dell'impres­sionismo e quello del simboli­smo. Non dimentichiamo che la firma su opere della nostra artista è già presente nelle scu­derie di grandi artisti rinomati (Art & Co) ed anche in campo internazionale come le mostre permanenti in Egitto e Maroc­co. Dulcis in fundo.. l'artista lucana, sarà presente con le sue opere all’eccellente even­to EXPO di Milano, in qualità di ospite!
Ecco, attraverso l'arte si cer­ca di guardare i lati gradevoli della società, omettendone i difetti e puntando verso la re­altà più sensibile, quella realtà mista al sogno...fino ad arriva­re alle simbologie!
Occorre sensibilizzare, dare messaggi di ampiezza e pro­fondità dell'essere per riusci­re a vivere bene con se stessi, analizzandoci, scrutandoci e perché no... rivalutandoci! Questo, lo scopo della Gal­leria d'Arte Contemporanea dell' artista Roberta Lioy, che vuol far diventare un punto anche d'incontro, di ritrovo, per capire al meglio se stessi, vivendo la vita proprio come la intende la giovane Roberta: un viaggio artistico ed evolu­tivo!
Rionero:  inaugurata la
Filmato inaugurazione
22-3-2015 della
Galleria Broken glass